Translate

venerdì 13 giugno 2008

La pace.

Scrive Benedetto XVI:

<<...la pace e il diritto, la pace e la giustizia sono inseparabilmente interconnessi. Quando il diritto è distrutto, quando l’ingiustizia prende il potere, la pace è sempre minacciata ed è già, almeno in parte, compromessa>>.

venerdì 6 giugno 2008

Da Gianburrasca a Tocqueville. Le rivoluzioni.

Chi non è più giovane ricorderà il Gianburrasca di Vamba, interpretato da una giovanissima Rita Pavone.
Cantava:

<<...Vi va la pa pa pappapa
col popopomo dor
La storia del passato
ormai ce l'ha insegnato
che il popolo affamato
fa la rivoluzion

ragion per cui affamati
abbiamo combattuto
perciò buon appetito
facciamo colazion.
Viva la pappappappa
col popopopopopopomodoro...>>

Pare proprio che non sia vero.
Come probabilmente per primo ha rilevato Tocqueville (L' antico regime e la rivoluzione), l' esperienza invece insegna che le rivoluzioni scoppiano quando si comincia a vivere meglio.
E quasi mai consentono al meglio di crescere e consolidarsi.

lunedì 2 giugno 2008

Università per tutti?

Una delle cause principali del ritardo italiano è rappresentato dalla modesta qualità delle nostre università. L' accesso di massa, privo di filtri selettivi capaci di coniugare giustizia ed efficienza, ne ha fatto carrozzoni dove l' eccellenza non viene premiata.
Ma i nostri padri costituenti pensavano ad università strutturate in modo tale da non bruciare risorse consentendo un facile accesso ai non meritevoli e ai non dotati. L' accesso a costi adeguati, tramite borse di studio e per concorso, consentirebbe un ritorno all' alta qualità dell' insegnamento, dell' apprendimento, della produzione scientifica.
Assicurando la sostenibilità finanziaria ed un premio ai capaci e meritevoli idoneo a favorirne la mobilità sociale verso l'alto. Corruzione permettendo, naturalmente.

Costituzione italiana vigente, art. 34

Visite